PreAdo e Ado al Pian de Resinelli

Forse non tutti sanno che quando a Lecco soffia il Revultùn (Tramontana), la temperatura si abbassa e le raffiche di vento che raggiungono gli 8oKm/h rendono difficile anche il semplice camminare. L’hanno imparato sulla loro pelle i nostri ragazzi delle superiori in viaggio verso la 3 giorni invernale al Pian dei Resinelli. Fermandosi per una sosta ‘culturale’ nella città dei Promessi Sposi, smartphone alla mano hanno coraggiosamente affrontato una caccia al tesoro fotografica in condizioni meteo proibitive.
La prova più semplice: fotografarsi con i piedi immersi nell’acqua gelida di “quel ramo del lago di Como”; la più difficile: recitare l’Addio ai monti di Lucia in compagnia di una turista asiatica.

Forse non tutti sanno che ai Resinelli mancano gli impianti sciistici, ma i Piani di Bobbio sono ad un tiro di schioppo. Nel secondo giorno di vacanza le piste valsassinesi hanno così visto sfrecciare un simpatico drappello di giovani legnanesi, alcuni con gli sci ai piedi, altri a bordo di bob e slittini.

Infine, forse non tutti sanno che le Grigne sono ricche di miniere di piombo, ormai dismesse. Nel giorno del cambio di turno, amici delle medie e delle superiori, armati di caschetto e lanterna sono entrati nel dedalo di cunicoli che trapassano la montagna. 

Dopo questo aperitivo di due giorni in compagnia di testimoni d’eccezione (il nostro Pier Giorgio Frassati per i più grandi e il personaggio della Disney Ralph per i più piccoli), si torna a casa affamati e desiderosi di gustare la portata principale: il… campeggio estivo!!! Ma questo tutti lo sanno.